Autunno e colori: istruzioni per l’uso

 

Ad ogni stagione Pantone stila la lista dei colori must-have.

Vi presento quindi i colori della stagione che sta per arrivare e aggiungo qualche suggerimento da consulente d’immagine su abbinamenti cromatrici, simbologia e accostamenti secondo l’incarnato.

Il primo della lista é il Lush Meadow, letteralmente prato lussureggiante, un verde intenso e brillante che ricorda appunto la vegetazione lussureggiante. Perfetto per chi ha una palette dai colori brillanti,scuri e freddi, fare risaltare il vostro incarnato!

(Se vuoi scoprire la tua palette di colori e capire quali sono quelli che ti ringiovaniscono e illuminano (senza trucco) clicca qui ).

Il verde è un colore rilassante e riposante, ideale se volete trasmettere tenacia  e calma allo stesso tempo. Perfetto da indossare per riunioni spinosi o negoziazioni difficili ;-).

Abbinatelo ai colori scuri come il nero o il grigio scuro per un effetto elegante e sobrio, portatelo invece con colori neutri e caldi come il beige e l’avorio per uno stile più fresco e vivace. Accostato al bordeaux o al viola per il massimo del dinamismo.

lush meadow

Un colore inusuale, soprattutto in abbigliamento, é lo Spicy Mustard che come la senape da cui prende il nome é senz’altro “intenso”. Il giallo é stato il colore dell’estate e ora si veste di una tonalità più autunnale.  Ideale per le persone dalle palette scuro, caldo e luminoso.

spicymustard

Da portare per comunicare gioia e convivialità, ma anche per stimolare la concentrazione. Non abusatene per non sembrare troppo eccentrici o frivoli, ma a piccole dosi trasmetterete ottimismo.

Per un look dinamico portate il giallo senape con il blu scuro ed il rosso.

Per un look più chic e sobrio sarà ideale con il bianco avorio.

Non tramonta mai, assume sfumature diverse, ma é un colore senza tempo e facilmente abbinabile: il grigio. Quest’autunno si chiama Sharkskin (pelle di squalo) era una tonalità fredda e profonda.

sharkskin

Da adottare senza esitazione per coloro che hanno una palette fredda, opaca e scura, sarà comunque un colore passe-partout anche per gli altri se sapientemente abbinato.

Evoca la neutralità, la diplomazia e l’equilibrio, ma attenzione potrebbe darvi un aspetto “triste” se ne usate troppo. Abbinatelo con un qualsiasi colore vivace e lo farete risaltare enfatizzandone gli effetti.

Un altro colore neutro della stagione é costituito dalla versione aggiornata del “beige” in questa variante Warm taupe (no, non é una talpa calda, ma un tortora dalle tonalità calde). Rassicurante e senza tempo.

warmtaupe

Possiede il “calore” del marrone ma anche la freschezza del “bianco”, e come il marrone, a volte è visto come noioso. Un po’ “conservatore” e “classico” , anch’esso può essere ravvivato e diventare dinamico e comunicativo se accostato a colori più vivaci. Perfetto con il blu o il bordeaux. Elegante e chic con il bianco, classico con il nero.

Parlando di colori vivaci passiamo ad un protagonista autunnale da sempre il color terracotta. Quest’anno più caldo e intenso prende il nome di Potter’s Clay (argilla da vasaio letteralmente).

potter's clay

Tra l’arancione e il marrone, possiede l’energia del primo ed il calore del secondo. Gioviale ma non troppo, entusiasta ma concreto, pieno di vitalità ma allo stesso tempo semplice e “terreno”.

Sarà esaltato dal blu klein o dal blu di questa stagione (vedi più sotto) e vi darà un aspetto dinamico e eloquente, con i colori acqua marina e melanzana vi renderà frizzanti e vivaci.

Se il color terracotta non vi trasmette abbastanza energia allora potete optare per il rosso Aurora Red.

aurorared

Un rosso puro, vivo, luminoso. Adatto a chi ha una palette di colori caldi, luminosi e scuri. Colore sensuale per eccellenza, colore di passione, é una tonalità che trasmette fiducia in sé stessi, sicurezza e desiderio. Eccitante e dinamico agli occhi degli altri vi donerà un aspetto di potere e efficacia. Vi tirera su il morale quando é a terra. Ma attenzione, se avete già un carattere molto autoritario evitate questo colore o usatelo a piccole dosi, il rischio é di apparire troppo aggressivi , dominatori e minacciosi. 

Se siete una donna autoritaria e volete smorzare la vostra fame e apparire più affabile, allora il Dusty Cedar (cedro polveroso letteralmente)potrebbe fare al caso vostro.

dustycedar

É la versione autunnale dei rosa ai quali ci siamo abituati la scorsa primavera. Una tonalità simile al rosa polvere, ma più complessa, più calda. Come il rosa rassicura e trasmette accoglienza, attira la simpatia. Simboleggia femminilità e dolcezza, ma in questa versione più intensa si tratta di una femminilità assunta con consapevolezza ed energia, una dolcezza conviviale e gioiosa. Non lascia spazio all’ingenuità dei toni pastello.

Tonalità di confine tra la palette freddo, opaco e scuro e quella calda, opaca e chiara, vedrà il suo effetto cambiare a seconda dei colori che gli sono abbinati.

Chic e femminile con il color melanzana, dinamico e vivace con i blu-verdi, più sobrio con il grigio od il nero.

Un colore inatteso in autunno e veramente audace é il nuovo fucsia chiamato Bodacious!

bodacious

Molto rosa, molto femminile, ma versatile può abbinarsi sia ai rosa che ai rossi per delle combinazioni “vibranti”. Luminoso, intenso é adatto a chi ha una palette fredda, luminosa e scura.

Volete apparire dinamiche? allora abbinatelo ai blu-verdi assieme a qualche tocco di beige/marrone. 

E veniamo all’intramontabile blu, la versione di quest’autunno si chiama Riverside (sulla riva del fiume).

riverside

Un blu freddo con sottotono fumo. Perfetto per le palette freddo, scuro, opaco. 

Si tratta di un colore freddo ma che ispira fiducia, regolarità, ordine, forza e stabilità. Più sofisticato e vibrante del blu marino é meno autoritario di quest’ultimo ma mantiene un senso di coerenza e lealtà.

Potete giocare la monocromia senza rischiare la noia, potete osare i colori complentari sulle tonalità arancio per aggiungere vitalità (ideale il potter’s clay) o giocare su un armonia blu-giallo-rosso. Tutto é permesso, basta solo sapere che cosa si vuole trasmettere.

E infine l’azzurro, come per il rosa eravamo abituati a questa tonalità pastello dalla scorsa primavera. In autunno si chiama Airy Blue per evocare l’aria, la leggerezza, la libertà.

airyblue

Ideale per la palette fredda, luminosa e chiara. Abbinatelo al verde Lush Meadow, al Warm Taupe e al Dusty Cedar se cercate un approccio fresco e vivace. 

Sarà smorzato ed elegante con il blu scuro o con il Riverside.

Non vi resta che scegliere tra i colori della stagione quelli che fanno parte della vostra palette o colorimetria, decidere cosa volete comunicare e … andare a fare shopping!

Voi stessi, al meglio!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento