Cosa mi metto quest”inverno? Quello che ti pare! …O quasi…

Eh si quest”inverno potete osare praticamente tutto!

Dagli anni ”60 agli anni”90, dai fiori al tartan, dall”abito lungo a quello mini, dal total look nero al bianco immacolato o al multicolor: sulle passerelle dell”autunno-inverno 2016 si é visto tutto e il contrario di tutto!

È una buona notizia? si e no

foto introduttiva

Si, perché la scelta é talmente ampia che ognuno può optare per l”abbigliamento che più gli si addice e lo valorizza, o semplicemente che più gli piace.
E poi si può cambiare: un giorno si può “giocare” sul maschile con tailleur-pantalone e il seguente rivivere le atmosfere romantiche del XIX secolo! Un mattina “viaggiare” nella Marrakech d”YSL e la sera trasgredire in versione punk. Insomma, c”e da divertirsi…

No, perché si sa che quando la scelta é troppo ampia, il rischio di “perdersi” e confondersi é maggiore (e anche quello di arrivare in ritardo al lavoro per aver speso più di mezz”ora a riflettere sul look della giornata…da abbinare rigorosamente al mood;-). Ma per fortuna per voi eccomi qui a darvi qualche dritta su come non scivolare su una buccia di banana…

3 tendenze di stagione: istruzioni per l”uso

Abito lungo o abito mini?

abito lungo vs abito mini

L”abito lungo oramai si può osare di mattina come di sera, e la cosa bella é che può pure trattarsi dello stesso identico abito! Di giorno, in versione informale, con un giubbetto in pelle e delle sneakers (meglio se anch”esse in pelle) e di sera, per un occasione più formale, con ballerine e giacca. L”abito lungo può essere uno di quei capi da usare e riusare con accessori e abbinamenti diversi.

A chi non si addice: Alle persone di statura molto bassa l”abito lungo (ancor più della gonna lunga) non dona molto, meglio optare per la versione mini quest”inverno;-)

Anche l”abito mini può essere sfoggiato di giorno o di sera, ma  in quest”ultimo caso tenderà comunque a dare un “tono” meno formale di un abito lungo. Se si tratta quindi di un evento molto glamour e dovete essere eleganti, preferite l”abito lungo.  Se siete longilinee potete permettervi l”abito mini anche con le sneakers, se invece non siete proprio filiformi, meglio scegliere uno stivale.

A chi non si addice: per la donna cosiddetta “a pera” (fianco largo e cosce tornite) la minigonna e gli abiti mini non sono ciò che più le valorizza.

Maxicappotto o mantella?

maxicappotto vs mantella

Il maxicappotto é di tendenza già da qualche inverno e sembra voler rimanere sulle passerelle ancor un po”. Le versioni esagerate non sono facilissime da portare tutti i giorni ( e soprattutto non sono molto pratiche), ma le versioni più moderate danno senza dubbio un allure femminile. Perfetto per le donne alte e sottili, sapranno creare morbidezza anche su un fisico “spigoloso”. Se avete le spalle larghe scegliete uno poco strutturato sulla parte superiore e se avete gambe sottili (spalle larghe + gambe sottili = triangolo rovesciato) allora prediligete i modelli che arrivano a metà coscia e non quelli troppo lunghi, in modo da lasciare scoperte le gambe.

La mantella é un capo che …ogni tanto ritorna…. Per l”autunno/inverno 2016 ne abbiamo viste di diversi tagli e colori: più formali e classiche, o più “etniche” e colorate a ricordare il poncho. Facile da indossare e da infilar un po” sopra a tutto, é perfetta in autunno quando il freddo non é ancora troppo penetrante. Si addice in particolari modo alle donne con gambe sottili, con spalle larghe o che tendono ad arrotondarsi troppo sulla parte superiore. Ma donano anche alle donne “grissino” (del resto a loro sta bene praticamente tutto) o di bassa statura. Meglio evitare la mantella se si hanno fianchi larghi e gambe importanti, il rischio é di creare un effetto “sacco”.

Sneakers o stivali (cuissard)?

Sans titre

Ormai lo sanno tutti da un bel po” : le sneakers (si, proprio quelle che da bambini chiamavamo “scarpe da ginnastica”) sono state sdoganate e si possono abbinare a tutto, dal tailleur alla gonna, dalla mini all”abito lungo, dalla tuta allo short in pelle. Questo non significa che stiano bene proprio a tutti con tutto.

Osatele con abiti/gonne corte/short/legging/pantaloni slim solo se avete delle gambe sottili e sufficientemente lunghe, altrimenti rischiate di farle apparire tozze. Via libera all”abbinamento con pantaloni e gonne lunghe per tutti.

Per quest”inverno tornano anche gli stivali sopra al ginocchio o cuissard. Per molto tempo utilizzati con minigonne e miniabiti e tacchi a spillo e sinonimo di femme fatale (chi non pensa a Julia Roberts  in Pretty Woman??), nei prossimi mesi li troveremo molto più versatili.

Stanno bene a qualsiasi fisico, ma molto dipende dall”abbinamento. Con le gonne al ginocchio ampie sono perfetti sia per le donne dal fianco imponente che per quelle non molto alte. Tutte le altre possono dare libero sfogo alla fantasia!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento